Preferiti

Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Cerca
mercoledì 18 marzo ore 20.30
Sala Sinopoli
Nikolai Lugansky pianoforte

Nikolai Lugansky si considera un predestinato, un predestinato ad essere pianista. Ancora bambino ascolta una Sonata di Beethoven alla radio, si presenta dal vicino che aveva un pianoforte e la suona a memoria. Non sapeva leggere le note e non aveva preso una sola lezione di pianoforte. Fenomeni del genere possono perdersi per strada ma Lugansky, dopo avere svolto il suo curriculum di studi, si è presentato alla ribalta internazionale come uno dei pianisti più geniali, solidi e interessanti della sua generazione aggiudicandosi il secondo premio al Concorso Čajkovskij (il primo non fu assegnato) nel 1994. Da quel momento calca i palcoscenici più prestigiosi del mondo. La facilità sia sul piano interpretativo che su quello tecnico consentono a Lugansky di acquisire un vastissimo repertorio che mette in luce le caratteristiche del suo pianismo: virtuosismo perentorio e espressività scandagliata in ogni possibile rifrazione spirituale. Con due Sonate di Ludwig van Beethoven - tra cui l'Appassionata - e delle pagine pianistiche di César Franck, Lugansky presenta un programma originale, passo ulteriore della sua ricerca interpretativa sul grande repertorio per la tastiera.

Platea ......  Euro 38
Gallerie - II settore ......  Euro 26
Gallerie - III settore ......  Euro 18
Under 30 ......  25% di sconto

 

I biglietti possono essere acquistati anche presso:

Botteghino Auditorium Parco della Musica
Viale Pietro De Coubertin Infoline: tel. 068082058

Prevendita telefonica con carta di credito:
dall’Italia tel. 892982, dall’estero +39 02 600 60 900
Call Center Z�tema tel. 06.06.08

Prevendite Esterne
Ricevitorie Lottomatica abilitate

Consulta la sezione biglietteria
 

Si sta per essere reindirizzati sul sito listicket.com

OK