Preferiti

Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Cerca
domenica 23 settembre ore 21.00
Teatro Studio

cantata per i bambini accusati di stregoneria

Un racconto di Sandro Cappelletto
per la musica di Michelangelo Lupone

Silvia Schiavoni, mezzosoprano I Sandro Cappelletto, voce narrante I Alessandro Tomassetti, multi-percussioni I Schola Cantorum e Cantoria dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia

 


cantata per bambini accusati di stregoneria
un racconto di SANDRO CAPPELLETTO per la musica di MICHELANGELO LUPONE

un racconto di Sandro Cappelletto per la musica di Michelangelo Lupone (*)

per soprano, voce narrante, coro di voci bianche, coro giovanile misto, percussioni, elettronica
Sandro Cappelletto voce narrante, Solisti, Coro di voci bianche e Coro giovanile misto dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Chi sono i Nkodii? I bambini e le bambine più deboli, resi orfani da una guerra, malati, colpiti da qualche handicap, i più poveri. Diventano un problema, considerarli feticci, diversi, altri, è un modo spiccio e sicuro per raggiungere un duplice risultato: liberarsi di un peso (chi li mantiene, se non hanno più una famiglia o se le loro famiglie sono disperatamente povere?) e incanalare la rabbia, la frustrazione per le grame condizioni di vita di un villaggio, di una comunità verso il più facile, il più inerme degli obiettivi. Loro sono le vittime innocenti di errori e di interessi altrui. Il testo, affidato alla voce narrante, ricostruirà le diverse fasi del "processo" che viene istituito contro il bambino accusato di essere un feticcio, di stregoneria, e che sempre si conclude con la sua eliminazione. Alla voce degli strumenti e dell'elettronica, della cantante e del coro di voci banche, è affidato un contrappunto di sgomento, di compianto, di speranza. Sono loro le voci che queste piccole vittime non hanno mai potuto avere, per rivendicare il loro diritto alla vita. Che questo nostro lavoro vuole, con dolce prepotenza, difendere, come una carezza donata alla loro memoria, come uno schiaffo duro sul volto di chi li tormenta.


(*) prima assoluta


SANDRO CAPPELLETTO
Critico musicale, scrittore. Dopo gli studi al Conservatorio e la laurea in Lettere e Filosofia, all'Università di Milano, ha collaborato con diversi quotidiani e nel biennio 1999-2000 ha diretto il settore drammaturgia e didattica del Teatro dell'Opera di Roma. Ha collaborato con la RAI nella cura di programmi radiofonici ad argomento musicale e ha realizzato il film per la TV Maurizio Pollini, la mia musica (2001). Nel 2005 ha curato la sceneggiatura del balletto We like Mozart. Tra le sue opere, Beethoven la vita e l'opera (1986); La voce perduta, vita di Carlo Broschi Farinelli (1995); David, un capolavoro ritrovato (2003); Mozart. La notte delle dissonanze (2006).

MICHELANGELO LUPONE
La sua attività si distingue per l'approccio interdisciplinare che ha permesso l'integrazione dell'ambito musicale con quello scientifico e tecnologico. Per la realizzazione di proprie opere progetta sistemi digitali innovativi: Fly10 (1983) e Fly30 (1989). La collaborazione con artisti visivi e coreografi (Momo, Pistoletto, Uecker, Moricone, Galizia, Paladino) segna un percorso artistico rivolto all'uso integrato dell'ambiente d'ascolto, dando origine a grandi Installazioni musicali basate su tecnologie d'invenzione Tubi sonori, Planofoni®, Olofoni, Schermi riflettenti, Opere ambientali permanenti e Strumenti aumentati (Feed-Drum, SkinAct, Windback). Co-fondatore del Centro Ricerche Musicali-CRM. Docente di Composizione musicale elettroacustica al Conservatorio di Roma.

 

Intero ......  15 Euro
Under 26, over 65 ......  12 Euro

 

I biglietti possono essere acquistati anche presso:

Botteghino Auditorium Parco della Musica
Viale Pietro De Coubertin Infoline: tel. 068082058

Prevendita telefonica con carta di credito:
dall’Italia tel. 892982, dall’estero +39 02 600 60 900
Call Center Z�tema tel. 06.06.08

Prevendite Esterne
Ricevitorie Lottomatica abilitate

Consulta la sezione biglietteria
 

Si sta per essere reindirizzati sul sito listicket.com

OK