Preferiti

Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Cerca
lunedì 14 maggio ore 20.30
Sala Santa Cecilia

Marcello Panni
Apokàlypsis
Oratorio su testo di San Giovanni


Marcello Panni
Apokàlypsis
Oratorio su testo di San Giovanni

Coro e Voci Bianche dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Banda Nazionale dell'Esercito Italiano

Marcello Panni, direttore
Ciro Visco, Maestro del Coro
Cap. Antonella Bona direttore Banda dell'Esercito Italiano
S.E. Card. Gianfranco Ravasi, Introduzione

Personaggi:
Giovanni Elio de Capitani voce recitante
La Sposa Celeste Sonia Bergamasco voce recitante
I Quattro Viventi Patrizia Polia, Gabriella Martellacci, Sergio Leone, Marco Santarelli
I Ventiquattro Anziani coro misto a 4 voci
Solisti del coro di Angeli Ulyana Barabakh, Elena Erbani, Alice Gasparollo, Sara Lembo, Gaia Menichincheri
Gli Angeli Coro di Voci Bianche

si ringrazia il Festival dei Due Mondi di Spoleto.

Parte del ricavato del concerto sarà devoluto a Telethon

 

Una "moderna sacra rappresentazione": questa l'idea alla base di Apokàlypsis, oratorio in sette quadri e due parti, con un prologo e un epilogo, tratto dall'Apocalisse di Giovanni, l'ultimo e più misterioso libro dei Vangeli, per due voci recitanti, coro, coro di voci bianche, strumenti a fiato e percussioni.

Libretto e musica di Marcello Panni, su un progetto di S.E. il Cardinale Gianfranco Ravasi, cui l'opera è dedicata.

Il compositore e direttore romano, che sarà alla guida della Banda dell'Esercito Italiano, del Coro e del Coro di voci  bianche dell'Accademia di Santa Cecilia, ha scritto  quest'oratorio su commissione del Festival di Spoleto nel 2009.

Dopo la prima esecuzione sulla Piazza del Duomo di Spoleto con la Banda dell'Esercito Italiano, ripresa da RAI3 , l'0ratorio è stato riproposto nel Duomo di Monza nel 2013 e ancora nel 2015 nella Chiesa di San Marco a Milano, sempre con la direzione dell'Autore, ma con il Coro, Coro di voci bianche  e l'Orchestra della  Verdi di Milano. Scelto per l'inaugurazione dell'EXPO , è stato ripreso e trasmesso da Sky Classica.

La musica, affidata a 33 strumenti a fiato e 4 percussionisti (che hanno anche il compito di azionare dei meccanismi teatrali per riprodurre i rumori della tempesta, del tuono, delle fiamme e del terremoto), intende evocare una sacralità primitiva, e nello stesso momento senza tempo, e lo fa con un'armonia dissonante, basata su scale difettive, tipiche della musica aborigena sudamericana.

Estratto dall'Apocalisse di Giovanni, su indicazione di Ravasi, è invece il libretto, che sarà commentato dal vivo prima di ognuna delle due parti  in cui è diviso l'oratorio, dallo stesso Cardinale.

Due le voci recitanti del celebre e visionario testo: un uomo (Giovanni) e una donna (la Sposa Celeste), interpretati  da due  grandi attori, Elio de Capitani e Sonia Bergamasco . A loro si affiancano due cori: uno di voci bianche (gli Angeli) e uno, diviso in Ventiquattro Anziani e quattro Esseri Viventi (Leone, Vitello, Uomo e Aquila), che cantano in latino con frammenti in italiano, francese, inglese, tedesco, spagnolo e, nel finale, greco.

 

 

 

Posto unico ......  15 Euro

 

I biglietti possono essere acquistati anche presso:

Botteghino Auditorium Parco della Musica
Viale Pietro De Coubertin Infoline: tel. 068082058

Prevendita telefonica con carta di credito:
dall’Italia tel. 892982, dall’estero +39 02 600 60 900
Call Center Z�tema tel. 06.06.08

Prevendite Esterne
Ricevitorie Lottomatica abilitate

Consulta la sezione biglietteria
 

Si sta per essere reindirizzati sul sito listicket.com

OK